In questa guida passo-passo, ti mostrerò come eseguire campagne di lead generation redditizie promuovendo le migliori offerte per l’energia solare di ClickDealer.

ClickDealer è una delle reti CPA migliori e più popolari al mondo. Hanno ottime offerte di lead generation che possono farti guadagnare un sacco di soldi, hanno i pagamenti più alti, verticali redditizi e un ottimo team di supporto che è sempre pronto ad aiutarti.

 

 

Scegliere le offerte

Promuovere una buona offerta adatta al tuo traffico è molto importante. Se è un’offerta scadente, non farai nulla con essa, non importa quanto ci provi.

Questo è il motivo per cui chiedo sempre al mio rappresentante  ClickDealer di aiutarmi a selezionare l’offerta giusta per il mio tipo di traffico e verticale. Quindi, gli ho detto che volevo lanciare un lead generation su sorgenti di traffico native.

Il mio portavoce mi ha detto che ci sono ottime offerte per i servizi a domicilio e l’energia solare in questo momento. Dato che già gestivo campagne di ristrutturazione della casa, ho scelto Solar.

Questa è la mia offerta:

clickdealer

Questa proposta è solo per gli Stati Uniti, quindi chiederò al mio rappresentante quali stati sono i più efficaci e mirano solo ad essi.

 

Come trovare i migliori annunci e pagine di destinazione funzionanti

Una volta che abbiamo un’offerta che promuoveremo, è il momento di preparare i nostri annunci e le pagine di destinazione. Il modo più semplice e veloce per scoprire quali annunci e pagine di destinazione hanno un buon rendimento nel tuo verticale è monitorare i tuoi concorrenti con strumenti spia.

Esistono molti strumenti di spionaggio diversi per diversi tipi di traffico e, poiché lavoreremo con il traffico nativo, utilizzeremo il miglior strumento di spionaggio per questo scopo: Adplexity Native.

Ecco cosa faccio per trovare i migliori annunci e pagine di destinazione.

Dopo aver effettuato l’accesso, imposto il filtro della data sugli ultimi 30 giorni.

adplexity

Poi cerco una parola che sia pertinente alla mia proposta. In questo caso, è “Solare”.

adplexity

Quindi seleziono il paese di destinazione, in questo caso gli Stati Uniti

adplexity

Infine, ordino gli annunci in base al traffico.

adplexity

 

La strategia è che sono stati spesi molti soldi per gli annunci che ottengono più traffico e questo è stato notato da adplexity. E questo significa che funzionano di sicuro e, molto probabilmente, realizzano un profitto.

Dopodiché, esamino i risultati per vedere gli annunci e le pagine di destinazione che vengono eseguiti per ottenere idee per i miei annunci. Di solito i primi 10 annunci che appaiono sullo schermo sono i migliori.

Ecco alcuni esempi:

ANNUNCI:

LANDING PAGE:

clickdealer

Puoi anche controllare le sorgenti di traffico più popolari scorrendo la tua offerta fino alla sezione “Sorgenti di traffico” nel menu a sinistra.

Come puoi vedere, le offerte per l’energia solare negli Stati Uniti sono le più popolari su Outbrain e RevContent in questo momento.

 

Come monitorare le tue campagne

Il monitoraggio delle campagne è estremamente importante: è una delle cose più importanti nel marketing di affiliazione. Se non monitori le tue campagne, non otterrai i dati critici necessari per ottimizzare ulteriormente le tue campagne.

Se non ottimizzi le tue campagne, non potrai mai renderle redditizie.

Perché durante le tue campagne, i tuoi annunci appariranno su centinaia di siti diversi e, se non utilizzi il monitoraggio, non saprai mai quali sono vantaggiosi e quali stanno solo bruciando i tuoi soldi.

Quindi ti ricordo che il monitoraggio della campagna è molto importante.

Il mio strumento di tracciamento preferito è RedTrack.

redtrack

Ho provato e testato molti strumenti di tracciamento in passato, ma sono sempre tornato a Redtrack, semplicemente perché è il migliore.

Redtrack offre 14 giorni di accesso gratuito (nessuna carta di credito richiesta), quindi puoi provarlo senza pagare in anticipo.

Se hai bisogno di aiuto per configurare Redtrack puoi consultare questa guida passo-passo per configurare tutto ciò di cui hai bisogno per tracciare correttamente.

 

Come lanciare la tua prima campagna nativa

Dopo aver impostato il monitoraggio e preparato la copia dell’annuncio e le immagini, il passo successivo è lanciare la campagna su una sorgente di traffico di tua scelta.

Per questo tutorial utilizzeremo RevContent, che è una delle sorgenti di traffico più popolari per il nostro verticale.

Per iniziare, accedi al tuo account RevContent e fai clic sul pulsante Crea campagna Boost.

Quindi, la prima cosa che devi fare è dare un nome alla tua campagna, scegliere un tipo di offerta, un budget giornaliero e, se lo desideri, puoi creare un pixel di conversione.

Successivamente, devi selezionare il tipo di traffico, in questo caso Nativo, quindi impostare il targeting GEO. Prenderemo di mira gli Stati Uniti e scaricheremo anche il nostro elenco dei codici postali più convertibili che abbiamo ricevuto da ClickDealer.

Per il targeting del dispositivo, per il momento selezionerò solo desktop e poi eseguirò un’altra campagna solo per dispositivi mobili. È importante separare le tue campagne desktop e mobile perché le offerte saranno diverse.

Quindi, scelgo Desktop, solo il sistema operativo Windows e la mia lingua di destinazione sarà l’inglese.

La prossima cosa da fare è lselezionare Monitoraggio UTM. Se stai usando un tracker come Redtrack (e dovresti farlo), allora è qui che inserisci i marker di tracciamento dal tuo link Redtrack.

Vai su Redtrack, seleziona la tua campagna e copia il link.

Incollalo nel blocco note e copia tutto dopo il simbolo ? nel tuo URL.

Questo è ciò che devi inserire nella sezione di monitoraggio UTM in Revcontent.

Successivamente, è necessario aggiungere l’URL di destinazione, che è la prima parte del collegamento salvata nel blocco note.

Quindi incollalo nel campo URL di destinazione.

Quindi il testo dell’annuncio viene inserito nel campo Titolo e devi caricare un’immagine. Quindi fare clic sul pulsante Invia.

Ora devi aspettare che la tua campagna venga approvata e il gioco è fatto.

 

Ottimizzare le tue campagne

Una volta che la tua campagna inizia a essere pubblicata su RevContent, devi raccogliere alcuni dati prima di procedere con l’ottimizzazione.

Preferisco aspettare 1-2 giorni per assicurarmi di avere abbastanza dati da sistemare.

Quindi inizio a controllare i report e ad analizzare i dati di posizionamento.

La prima cosa che voglio fare è fermare tutti i widget che spendono più soldi di quelli offerti dall’offerta senza generare conversioni.

Ripeto questo passaggio ogni giorno per sbarazzarmi dei posizionamenti sbagliati il ​​più rapidamente possibile.

Quindi controllo le creatività.

Ho iniziato con 5 annunci diversi e ora li confronterò e fermerò quelli con prestazioni inferiori.

Una volta trovato l’annuncio migliore, ne creerò altri simili per testarli e vedere se riesco a ottenere risultati ancora migliori.

Piccole modifiche agli annunci possono avere un impatto significativo sul rendimento delle tue campagne.

 

Scalabilità delle campagne redditizie

Una volta che la tua campagna è redditizia, ovviamente vorrai scalarla. Puoi iniziare con piccoli aggiustamenti, come aumentare il budget giornaliero o fare offerte per località redditizie.

Detto questo, devi monitorare regolarmente le prestazioni della tua campagna per assicurarti che rimanga redditizia. Se ciò non accade, prova ad abbassare leggermente i tassi e vedi il risultato.

Prova anche a ridurre le tariffe per le località con rendimento medio e ad aumentare le tariffe per quelle più efficaci.

Prova anche a eseguire una campagna di whitelist indirizzata SOLO ai tuoi posizionamenti con il rendimento migliore.

Per aumentare ulteriormente la scalabilità, prova a utilizzare anche diverse sorgenti di traffico. Ad esempio, puoi prendere i tuoi annunci redditizi e le pagine di destinazione e lanciare nuove campagne con le stesse impostazioni su una diversa sorgente di traffico come Outbrain o Mgid.